- -

Ritorna al sito
Ritorna alla HOME PAGE

Il Museo dei Misteri

Campobasso finalmente ha il Museo dei Misteri.
Una realtà indispensabile per dare dignità all’ingegno di Paolo Saverio di Zinno e agli “Ingegni” da lui ideati e realizzati a metà del ‘700, che nel giorno del Corpus Domini, da oltre duecento anni, sfilano tra due ali di folla per le vie del capoluogo richiamando l’attenzione di turisti e studiosi delle tradizioni da ogni parte del Mondo.
Il Museo è stato allestito nella struttura (ex ENAL) di via Trento adattata su progetto dell’architetto Liberato Teberino e realizzato dalla ditta Antonino Di Iorio, con finanziamento regionale.
La zona è tra le più tranquille della città, destinata a qualificarsi tra le più dotate di strutture pubbliche per attività culturali e di rappresentanza.
Un ruolo determinante è stato svolto dall’ Associazione Misteri e Tradizioni che, dal giorno della sua costituzione non ha mai smesso di perseguire l’obiettivo di un sito in cui collocare e rappresentare i “Misteri” onde renderli oggetto di interesse scientifico e turistico, ancorché per preservarli dall’usura del tempo.
Il Museo è stato inaugurato il 07 Ottobre 2006 ed è costituito da due sale espositive ed una sala proiezioni.
Nella “Sala d’ Ingresso” sono esposti degli originali costumi d’epoca insieme a fotografie, variamente datate, che ritraggono alcuni momenti salienti delle passate manifestazioni e cataloghi con tutti i nomi dei personaggi degli ultimi 40 anni.
La “Sala Proiezioni” dotata di 40 posti a sedere, consente di visionare comodamente riprese della “Processione dei Misteri” girate nel 1929, 1948, 1952, 1958, 1999, 2006, inerenti la preparazione e lo svolgimento della manifestazione, che in parte ricreano l’atmosfera che si viveva e vive tutt’ ora a Campobasso nel giorno di Corpus Domini.
All’ interno della “Sala degli Ingegni” è possibile visionare nel dettaglio le tredici macchine che sfilano in processione per le vie di Campobasso nel giorno di Corpus Domini, scoprendo le peculiarità strutturali ed artistiche che le rendono uniche al mondo.
.
Il Museo dei Misteri è visitabile tutti i giorni feriali dalle ore 16.00 alle 18.00.
Per visite in altri orari o nei giorni festivi si deve prenotare almeno due giorni prima ai seguenti numeri telefonici 32855565493209303679.
Per gruppi organizzati o scolaresche la prenotazione deve essere sempre accompagnata da una richiesta scritta intestata all’Associazione Misteri e Tradizioni. La visita al Museo è gratuita.
.
- Testo e foto tratti dal sito "Misteri e Tradizioni".
.
.
- GALLERIA FOTOGRAFICA DEL MUSEO DEI MISTERI -
.
.

Cliccare sulla foto per leggere l' articolo del dott. Giovanni Cammareri sul settimanale MONITOR - Trapani dell' 11 giugno 2010, con le foto del dott. Francesco Stanzione.
________________________________________________________________________________
.
- La Storia

- I tredici Misteri

- Il Museo dei Misteri

- La Associazione Misteri e Tradizioni
N.B. - Tutte le foto provengono dall' archivio privato del dott. Franco Stanzione ed è vietato riprodurle senza il suo consenso e/o omettendo di citarne la fonte.

Ritorna al sito

Visualizzazioni totali